giovedì 21 maggio 2020

Pesche e albicocche al riparo da grandine e insetti con gli schermi Arrigoni

PESCHE E ALBICOCCHE, AL RIPARO DA GRANDINE E INSETTI CON GLI SCHERMI ARRIGONI

Per drupacee e kiwi, Iride Multi Pro® si presenta ideale per mettere in sicurezza i propri frutteti da eventi atmosferici e cimice asiatica

 

 

Como, 19 maggio 2020 - La seconda parte della primavera e la stagione estiva sono decisive per stimare la resa di quasi tutta l’annata frutticola. Ciliegie, albicocche, pesche, susine e mandorle sono alcuni esempi delle drupacee più comuni che tra poche settimane saranno avviate alla raccolta.

Alla vigilia di questi momenti fondamentali per l’annata agricola, sono molteplici le variabili che entrano in gioco per ottenere una produzione eccellente. Tra queste, un’importanza fondamentale la rivestono senz’altro il controllo dei parassiti, in primis la cimice asiatica, e la protezione da eventi atmosferici estremi, spesso imprevedibili.

È a queste problematiche che si propone di rispondere Arrigoni, realtà leader a livello internazionale nel settore tessile tecnico per l’agricoltura, offrendo soluzioni particolarmente versatili, che incontrano le esigenze di chi alleva drupacee e altri frutti come il kiwi.

 

Dal punto di vista climatico, infatti, l’andamento del 2019 evidenzia quanto i cosiddetti “eventi estremi”, ovvero nubifragi, grandinate, siccità, ondate di calore, siano sempre più frequenti. Secondo l’annuale rapporto di Legambiente, negli ultimi dieci anni in Italia si sono verificati oltre 500 fenomeni estremi, che hanno causato danni anche alle coltivazioni.

 

Arrigoni risponde a queste problematiche con IRIDE®, un’efficace gamma di schermi antibrina e antigrandine indemagliabili perché realizzati con monofilo a maglia annodata. La gamma propone reti ideali per la copertura di tunnel, serre e frutteti, installabili con carrucole e adatti a vari sistemi di apertura.

Relativamente alla grandine, gli impianti per la protezione dei frutteti si distinguono in due tipologie, a seconda del sesto d’impianto da coprire, della morfologia del terreno e di altre importanti variabili. Si parla infatti di “Sistema Piano” e di “Sistema a Capannina”. Nella struttura a reti piane, le reti sono installate quasi orizzontalmente in modo da consentire il passaggio dei macchinari senza difficoltà. È la tipologia più economica di impianto, anche per la relativa facilità di installazione. L’impianto a capannina, invece, è stato il primo sistema antigrandine usato per proteggere le piante. Le reti vengono installate in pendenza in modo da facilitare lo scarico della grandine ed evitare di conseguenza accumuli pericolosi che potrebbero compromettere la stabilità della struttura.

 

Oltre alle condizioni climatiche ostili, un’ulteriore preoccupazione per i coltivatori di drupacee sono gli insetti, primo fra tutti la cimice asiatica. Questa specie molto invasiva, che compie 2 generazioni all’anno e non ha predatori naturali come nei luoghi di origine, rilascia, durante la suzione, delle tossine all’interno del frutto che provocano la deformazione e la suberificazione interna, rendendolo di fatto non più commercializzabile. Per rispondere a questa esigenza, Arrigoni ha sviluppato una versione specifica della gamma IRIDE®, ovvero IRIDE Multi Pro®.

La giusta dimensione del foro, la magliatura fitta e la robustezza di questa rete sono le caratteristiche che la rendono impenetrabile dalla dannosa cimice asiatica.


Regole per il bonus bici, sul sito del ministero Ambiente per accedere al finanziamento.

https://ilsalvagente.it/2020/05/14/bici-il-bonus-fino-a-500-euro-verra-erogato-al-cittadino-tramite-sito-dedicato/?inf_contact_key=d15ea25f7ea31f101d731e301b0b38bdcc0558ed5d4c28cbfab114022b1ec50d

lunedì 13 aprile 2020

Le cose non possono andare così cambiamole.

Tutto sarà diverso dopo, il messaggio del Corona Virus è chiaro tutto sarà diverso non si potrà tornare indietro, non a caso è una malattia che tocca molto poco le nuove generazioni, ma molto le generazioni in età avanzata. Cambieranno i nostri spostamenti, il nostro modo di lavorare, il nostro modo di istruirci, i rapporti interpersonali, il nostro approccio nei confronti della globalizzazione, la democrazia dell’utilizzo delle energie, l’attenzione alla terra e ai suoi cambiamenti climatici. Tutto questo doveva accadere prima, ma per mantenere rendite di posizione acquisite, abbiamo procastinato tutto a data da destinarsi. Ma ora con questo tsunami che ci è arrivato addosso dobbiamo muoverci velocemente e cambiare, ma è un’opportunità che possiamo cogliere, le bugie non servono più né va della sopravvivenza del genere umano, e questa strada di verità sembra difficile da percorrere, ma è l’unica possibile. Non diremo più “Che vuoi, le cose vanno così”, ma “Le cose non possono andare così, cambiamole”
#Coronavirus

mercoledì 8 aprile 2020

Sembra scritto oggi ...... Quarantena Time

Mi ha colpito questo pezzo estrapolato da Dracula di Bram Stoker, scrittore inglese dei primi novecento.

"Chi di noi, un anno fa, avrebbe accettato come plausibile un’eventualità come questa, nel bel mezzo del nostro diciannovesimo secolo tanto scientifico, scettico e materiale? Avremmo senz’altro rifiutato l’idea, pur avendone viste le prove con i nostri occhi."

Bram Stoker da Dracula.

#covid19

giovedì 26 marzo 2020

Texone

Sto leggendo l'albo speciale di Tex N. 35 Febbraio 2020, lo consiglio per chi ama i fumetti.

"Ricordo la prima volta. Era solo un piccolo fascicolo, ma una volta aperto imparavo meraviglie che non avevo mai immaginato. Sfogliavo. Era solo una pagina. ma piena di mondi affascinanti. Guardavo. Erano disegni. Segni immobili sulla carta, ma li vedevo in azione. Ero immerso nel silenzio, ma nelle mie orecchie esplodevano suoni, rumori, grida e parole di quel mondo. E quando alzavo gli occhi, chiudendo quel piccolo fascicolo di pagine avevo ancora gli occhi pieni di avventura, di azione, di suoni. E la mia fantasia imparava a volare. Ero un bambino e quei mondi di carta hanno riempito la mia vita. E' stato amore. Lo stesso amore che metto ancora oggi in un foglio bianco, cercando meraviglie, mondi affascinanti, disegni pieni di movimento. Dall'altra parte della matita. Ma con la stessa meraviglia di quel bambino"

Claudio Villa
Disegnatore di Tex Willer



giovedì 5 marzo 2020

Didattica a Distanza

Le scuole superiori stanno organizzando i corsi con piattaforme didattiche a distanza. Ma non è che la riforma della scuola la fa il #coronavirus !!!

lunedì 2 marzo 2020

Rinnovo Passaporto cittadini italiani

Conto Corrente Postale Cartaceo da fare esclusivamente negli uffici postali (no on-line) di 43,50 €. Marca da bollo in tabaccheria di 73,50 da pagare esclusivamente in contanti.
Rinnovo Passaporto cittadini Statunitensi 30,00 € tutto on-line !!!!!!